Chi siamo

Armillaria è un progetto di ricerca editoriale.
La sfera armillare è un’istantanea sulla diversità. Le ragioni inspiegabili del moto, la variazione, la polivalenza: a queste linee direttive Armillaria affida, con sguardo trasversale e prismatico, la scoperta di tentazioni letterarie dimenticate. Restituendo le fasi inaccessibili di questi movimenti sovrapposti, Armillaria prova ad annullare lo spazio e il tempo per indagare l’oscura simultaneità che agita la grande ‘macchina universale del mondo’. Prende il nome dall’armillare (lat. armilla, oggetto circolare, cerchio), un complesso modello in scala impiegato per la simulazione dei moti celesti e composto da sfere mobili in metallo capaci di riprodurre gli elementi necessari alla descrizione astronomica.

Cosa facciamo

Orientata alla pubblicazione di testi antichi difficilmente reperibili in italiano, Armillaria ne propone nuove traduzioni corredate da testo a fronte e da un apparato critico compiuto, per offrire canali di confronto e divulgazione accessibili e puntuali. I libri sono arricchiti dai Dispetti, testi narrativi inediti, affidati a scrittori contemporanei per suggerire spunti di riflessione sottotraccia. A novembre 2016 è nata la nuova collana saggistica I Cardinali, per uno sguardo affilato sul contemporaneo.